In viaggio verso Barbados?: Visualizza gli ultimi aggiornamenti qui
Prenota un test COVID mobile negli Stati Uniti e in Canada qui

Riserva dei camminatori

Indirizzo:
Walkers Savannah, Barbados
Posizione:
St. Andrew
Telefono:

La cava di sabbia situata a Walkers Savannah a St. Andrew è stata la fonte di sabbia silicea; un componente importante del cemento utilizzato nell'edilizia. La sabbia rimossa da quest'area è stata un pilastro per l'industria delle costruzioni per decenni e nel tempo è stata incorporata nella stragrande maggioranza degli edifici dell'isola. L'idea geniale di creare una riserva naturale sostenibile per sostituire la cava defunta è venuta dall'attuale proprietario Mr Ian Mcneel; che pensavano che sarebbe stato utile sviluppare in modo sostenibile la terra e darle nuova vita e scopo, piuttosto che lasciarla semplicemente degenerare in una terra desolata. Come molte delle attrazioni turistiche di St. Andrew, Walker's Reserve offre viste mozzafiato sulla costa frastagliata, sul terreno boscoso e sulle onde ondeggianti dell'oceano. Tuttavia, la vera bellezza della riserva è lo spettacolare progetto di conservazione che si avvale di moderne tecniche agricole che forniscono usi alternativi alla cava. In definitiva, la visione di Walker's Reserve è quella di creare unità tra le persone e l'ambiente per ottenere una relazione sostenibile che sia reciprocamente vantaggiosa per entrambi.


Come tale Walkers, è stato creato l'Institute for Regenerative Research and Design o WIRRED. Dedicato allo studio, sviluppo e implementazione di strategie rigenerative. Hanno già realizzato con successo un programma di ecoturismo fattibile che contribuisce finanziariamente alle comunità coinvolte nell'agriturismo. WIRRED si è anche impegnata a ripristinare il sito di nidificazione delle tartarughe liuto, una delle tre specie in via di estinzione che nidificano sull'isola ogni anno. Per rendere le cose più interessanti, WIRRED ha anche escogitato un modo entusiasmante per aumentare la partecipazione della comunità coinvolgendo il pubblico in generale nei loro sforzi e sensibilizzando al disperato bisogno di pratiche sostenibili. Attraverso donazioni in denaro, volontariato, piantumazione di alberi e visite mensili della riserva.


La Walkers Reserve si estende su un terreno pianeggiante sulla costa e si innalza gradualmente verso l'interno, espandendosi per oltre trecento acri. Paesaggi naturali e artificiali occupano questa distesa di foreste, dune, colline e vari specchi d'acqua. Alcune aree sono state coltivate diligentemente per raccogliere una serie di piante coltivate biologicamente. In effetti, ci sono oltre diciottomila varietà di queste piante comprese le colture alimentari come; banane, anacardi, ananas, noci di cocco e tamarindi così come altre piante, tra cui il cotone a cuscino e il fiore della nappa della Florida. La coltivazione di queste colture alimentari aiuterà a ridurre il conto delle importazioni di cibo, a sostenere gli agricoltori locali e l'economia e contribuirà alla salute del suolo e alla sostenibilità del terreno.


La vasta bellezza della natura e della vita è evidente in tutto ciò che è protetto e nutrito da Walkers Reserve; insegnare alle Barbados e al mondo per estensione come essere buoni amministratori ambientali è una delle tante attrazioni che accompagnano la moltitudine di flora e fauna che trovano rifugio lì. Esplorare la riserva di Walkers è un modo eccellente per apprezzare le preziose risorse naturali di cui siamo benedetti mentre impariamo a perseguire attivamente una terra più sana.