In viaggio verso Barbados?: Visualizza gli ultimi aggiornamenti qui
Prenota un test COVID mobile negli Stati Uniti e in Canada qui
https://www.visitbarbados.org/sysimages/ambassador/resized/andremiller-barbados-blue-3_rsz_08052021030428329.jpg

Lo scienziato marino

"Il mio oceano è la mia vita." Queste sono le potenti parole di Andre Miller, uno scienziato marino e membro della Professional Association of Diving Instructors (PADI). È anche un Master Scuba Diver Trainer e proprietario di Barbados Blue, un negozio di immersioni che pone molta attenzione all'esplorazione e alla conservazione delle acque delle Barbados.

Le prime avventure

Da bambino, Andre sarebbe stato affascinato dai racconti del mare, trasmessi da suo padre che era un pescatore. “Tornava da lunghi viaggi in mare con i racconti delle balene e dei delfini che vedeva. Sapevo che non avrei potuto restare a terra troppo a lungo - volevo vedere anche quegli animali! " Ha detto Andre.

Descrivendo le coste e i mari come un '"avventura", Andre ricorda di essere stato un euforico bambino di sei anni quando gli fu dato il suo primo set di attrezzatura per lo snorkeling. "A sei anni, mia madre mi ha regalato la mia prima maschera, boccaglio e pinne." La sua esplorazione dell'acqua in così tenera età alimentò il suo desiderio di saperne di più su tutta la vita che giaceva molto al di sotto della superficie.

Per il decennio successivo, Andre ha trascorso il suo tempo facendo snorkeling, immersioni e imparando le vie delle onde. Dopo aver realizzato che voleva diventare un subacqueo, Andre fece uno stage in un negozio di sub, sotto la guida di George Hurley. Sotto la sua tutela, Andre ha ricevuto con successo la sua certificazione come subacqueo PADI Open Water a soli 16 anni. Con questo addestramento, il giovane subacqueo è stato in grado di vedere nuove profondità e, sfortunatamente, ha visto molti danni. "Anche nella mia breve vita, da quando avevo sei anni fino a sedici, ho potuto vedere il declino delle barriere coralline che amavo da bambino", ha osservato Andre.

Al termine dei suoi studi in biologia marina, Andre ha iniziato a lavorare come membro dell'unità di gestione delle zone costiere delle Barbados. Fu qui che ancora una volta fu inorridito dal rapido declino del numero di creature marine e dagli effetti negativi delle cattive pratiche di navigazione che devastarono il corallo dell'isola. "Non appena ho iniziato a immergermi e ho potuto vedere le barriere coralline più da vicino e per periodi di tempo più lunghi rispetto a prima, come snorkeler, ho iniziato a testimoniare danni all'ancora, gli effetti delle vasche di pesce sulle barriere coralline e i risultati devastanti della pesca eccessiva sull'ecosistema oceanico Salute." Supportato dal suo capo, vincitore del Premio Nobel 2007, il dottor Leonard Nurse, Andre ha promesso di portare più persone sott'acqua nel tentativo di salvare e ripristinare gli oceani dell'isola.

Il lavoro e la missione di Andre

Supportato da un team altamente qualificato e appassionato, Andre ha iniziato a lavorare. La loro prima missione era riparare le barriere coralline danneggiate ed eseguire il delicato compito del trapianto di corallo. "Il restauro e il trapianto di corallo sono diventati le nostre specialità", afferma Andre. "Spesso possiamo ripristinare una barriera corallina danneggiata da una barca o da un uragano seminandola con piccoli frammenti di corallo". La squadra di Andre ha avuto molto successo nei loro sforzi. “Dirigo un team di scienziati che spostano i coralli minacciati, mentre sono immersi, e poi li riattacchiamo in una nuova posizione protetta. Abbiamo un tasso di sopravvivenza del 92% ".

Uno dei momenti più importanti di Andre è stato il suo ruolo nella creazione del Carlisle Bay Marine Park. Nel 2002, Andre è stato determinante nell'affondamento della famosa barca da festa, "Bajan Queen", come un modo per creare un habitat per la vita marina in via di estinzione. Questa area protetta ospita anche altre cinque navi affondate, che offrono esperienze di qualità ai subacquei per familiarizzare con la diversità della vita marina delle Barbados. Il Carlisle Bay Marine Park è ora diventato il principale sito di immersione delle Barbados. Andre lo descrive come "il miglior esempio da manuale di come i parchi marini possono beneficiare le isole".

Project AWARE

Nel 2016, Andre ha ulteriormente promesso il suo sostegno alla conservazione di Carlisle Bay attraverso il suo lavoro con Project AWARE e l'iniziativa "Adotta un sito di immersione". Uno degli obiettivi di questa iniziativa è la rimozione dei detriti dall'interno del sito, che se non trattati potrebbero portare ad un rapido deterioramento delle barriere coralline. Grazie al lavoro di volontari in questo progetto, le Barbados hanno assistito a un aumento delle operazioni di pulizia sottomarina, che ha rinvigorito la vita marina intorno all'isola. “Raccolgo sempre detriti in ogni immersione e in tutta la mia isola. È bello vedere questa abitudine diffondersi ", ha detto con orgoglio Andre. Il biologo marino ha condiviso che il suo obiettivo per Project AWARE è semplice: "Il mio obiettivo è convincere più persone a rallentare e annusare l'oceano".

La sua eredità in movimento

Andre e il suo team hanno felicemente unito a decine di entusiasti bambini delle Barbados nel tentativo di promuovere la conservazione di una delle migliori risorse dell'isola: i nostri oceani. "Cerco di trasmettere ciò che il mio primo istruttore mi ha insegnato", ha detto. Lavorando con le scuole tradizionali e con bisogni speciali, il team sta piantando con successo semi di conoscenza e affetto mentre consentono ai bambini di esplorare l'acqua in sicurezza. "Li mettiamo a proprio agio in acqua, insegniamo loro a nuotare e poi progrediamo verso lo snorkeling / l'apnea di base nel Carlisle Bay Marine Park."

Andre ha aggiunto di essere particolarmente incoraggiato dal fatto che questi giovani stessi cercano di trasmettere ciò che hanno imparato a coloro che li circondano, aprendo le porte a una nuova generazione di ambientalisti delle Barbados. "Molti dei bambini a cui ho insegnato anni fa ora sono subacquei adulti, tramandano il loro amore per l'oceano ai loro fratelli e alla prole e vanno all'università per studiare scienze marine o ecologia!"


La passione contagiosa di Andre per la conservazione marina non finisce qui. È sempre alla ricerca di saperne di più; per essere ancora migliore per il suo paese. Il suo negozio di sub, Barbados Blue, ha accolto visitatori da tutto il mondo nel tentativo di saperne di più sulle pratiche che possono essere implementate qui. “Accogliamo stagisti da tutto il mondo, impariamo da loro. Di conseguenza, abbiamo cambiato i tipi di crema solare e sapone che usiamo; tutte le nostre barche hanno motori a quattro tempi meno inquinanti e ricicliamo la plastica ". Da qui il ciclo continua mentre i clienti e i dipendenti di Barbados Blue applicano felicemente queste misure nelle loro case. "I nostri dipendenti ci portano la plastica da casa per riciclarla, e spesso sentiamo dai genitori che i loro figli hanno istituito il riciclaggio a casa loro dopo aver seguito un corso con noi".

Andre Miller è un uomo in missione. Con un ardente desiderio di ripristinare le acque del suo paese, ha guidato un movimento marittimo su tutta l'isola di proporzioni enormi. Dalla creazione di parchi marini al trapianto di corallo, Andre e il team che lo supportano così abilmente hanno fornito un servizio incredibile e disinteressato all'isola di Barbados, ispirando i giovani dell'isola a salire a bordo e fare lo stesso.

Fatti divertenti su Andre

  1. Andre inizialmente voleva studiare medicina.
  2. Chiamalo "capitano". Andre è addestrato per navigare un certo numero di navi marine.
  3. Andre è stato determinante nella creazione di regolamenti per gli sport acquatici alle Barbados.
  4. "The Coral Island" è uno dei soprannomi di Andre per le Barbados.
  5. Andre svolge anche attività di ambientalismo nella vicina isola, Grenada.