In viaggio verso Barbados?: Visualizza gli ultimi aggiornamenti qui
Prenota un test COVID mobile negli Stati Uniti e in Canada qui
Cosa c'è in una città ... Speightstown

Cosa c'è in una città ... Speightstown

Guidando lungo la costa occidentale delle Barbados, appena prima di arrivare alla punta settentrionale dell'isola, arriverete in un'affascinante città nella parrocchia di St Peter - Speightstown. Speightstown, che prende il nome dal ricco mercante che un tempo possedeva la terra nel XVII secolo, ha più di 350 anni ed è la seconda città più grande delle Barbados ad essere stabilita sull'isola.

Nei suoi primi giorni, Speightstown ospitava un vivace porto che facilitava il commercio commerciale con Bristol nel Regno Unito e portò la città ad essere soprannominata Little Bristol. Oltre alle sue attività commerciali attive con altre città e porti caraibici, era anche noto per essere un porto d'ingresso altamente fortificato, con diversi forti militari istituiti per proteggersi dall'invasione. Tale invasione fu tentata nel 1650 quando Oliver Cromwell inviò l'ammiraglio Sir George Ayscue per mettere ordine alle rivolte contro di lui (Cromwell) alle Barbados. (Queste rivolte si sono verificate perché alcuni importanti coloni delle Barbados erano fedeli al re Carlo, che fu rovesciato e giustiziato durante la guerra civile inglese.)

I piccoli forti lungo la costa di Speightstown hanno contrastato gli attacchi e Sir George non è stato in grado di infiltrarsi con successo da quel lato dell'isola. I resti di questi punti di riferimento nelle Barbados possono ancora essere facilmente visti oggi, soprattutto perché diversi cannoni antichi punteggiano ancora la costa.

L'Orange Fort si trovava nel sito in cui è attualmente in funzione il mercato del pesce, inoltre nelle vicinanze si trovavano i forti di Coconut e Denmark, nell'area della Speightstown Esplanade. La stessa Esplanade è il luogo preferito dai residenti e dai visitatori di questa città delle Barbados. Con la sua splendida vista sull'oceano e le aree ombreggiate, è il luogo perfetto per rilassarsi dopo una passeggiata sul lungomare o per godersi la brezza rinfrescante della sera mentre si guarda un tramonto caraibico.

Mentre ti muovi per la città, i segni dei tempi coloniali di molto tempo fa sono ancora molto presenti, e questo è particolarmente evidente in alcune delle architetture. Una di queste strutture, e punto di riferimento dei Caraibi, è Arlington House, costruita intorno al 1750. Un tempo dimora di un ricco mercante, la casa a tre piani è descritta come una "casa singola". Si dice che questo tipo di architettura sia stato esportato a Charleston, nella Carolina del Sud, quando molti Barbados vi migrarono nel XVII secolo per stabilire piantagioni basate sul modello coloniale che credevano funzionasse bene alle Barbados. Le influenze della cultura Barbados sono ancora visibili nelle Carolina oggi nelle loro tradizioni culinarie, arte e musica. È particolarmente prominente nelle pratiche culturali e nella lingua della nazione Gullah-Geechee, che ha recentemente ristabilito i legami con l'isola.

In tempi recenti, Arlington House è stata restaurata in un moderno museo interattivo, con ciascuno dei suoi tre piani che rappresentano temi diversi. Al piano terra, la mostra Speightstown Memories consente ai visitatori di incontrare virtualmente alcune delle persone di Speightstown e delle Barbados settentrionali, alcune delle quali possono ancora essere viste camminare per le strade e svolgere il loro commercio in città. La vecchia Speightstown è commemorata al primo piano di Plantation Memories, dove troverai foto con dettagli sull'attività che un tempo era prominente lì. Un punto culminante dei display a questo livello è la grande mappa delle Barbados che riempie il pavimento di una stanza. Questa mappa mostra i nomi dei primi coloni, le loro piantagioni e i luoghi di interesse com'erano nel 1820. L'ultimo piano è stato trasformato in un molo virtuale dove "pesci" e "tartarughe" sembrano nuotare sotto, ei visitatori possono "navigare" 'una nave attraverso le isole. C'è anche una simulazione dei venti della forza di un uragano e il racconto della storia di Stede Bonnet, "il pirata gentiluomo" delle Barbados. Questo piano è dedicato a Wharf Memories .

Un altro, uno dei famosi punti di riferimento delle Barbados e un punto culminante architettonico a Speightstown è la chiesa parrocchiale di San Pietro. La prima chiesa in questo sito fu costruita nel 1629 ma, come molte altre sull'isola, fu distrutta e dovette essere ricostruita due volte a causa di disastri. La chiesa che attualmente si trova sulla proprietà è stata costruita utilizzando pietra calcarea locale nel 1837, in uno stile architettonico georgiano con forti influenze gotiche. Ci sono anche elementi strutturali greci classici, come si vede nell'uso delle colonne. La torre medievale con bastioni suggerisce che l'edificio potrebbe essere stato anche fortificato e utilizzato per la difesa militare. Una delle caratteristiche uniche di questa chiesa è l'incorporazione del numero 7 nel suo design. Considerato un numero di completamento nella teologia cristiana, la chiesa ha sette finestre a nord e sud; e originariamente aveva sette colonne su ogni lato; ci sono sette sezioni nel tetto e anche la finestra di vetro colorato è divisa in sette parti. Sebbene la chiesa sia stata ricostruita nel 1983 dopo essere stata significativamente distrutta da un incendio, sono stati compiuti sforzi per mantenere la maggior parte del suo stile originale. Tuttavia, una colonna da ciascun lato doveva essere rimossa per apportare modifiche al balcone e la campana doveva essere montata all'esterno della chiesa in un gazebo appositamente costruito.

Mentre a Speightstown, i visitatori possono godersi alcuni dei ristoranti locali e l'esperienza dello shopping con l'atmosfera di un villaggio. Durante una gita al mercato, puoi acquistare pesce fresco, frutta, verdura e provviste macinate da venditori locali. Con i Barbados provenienti da tutta la parte settentrionale dell'isola per acquistare i loro prodotti, sei sicuro di avere l'opportunità di indulgere in conversazioni sia sugli avvenimenti attuali che sulle storie della città. A pochi passi di distanza, puoi curiosare nel piccolo centro commerciale e in diversi negozi lungo la strada. E se vuoi assaporare il gusto dei piatti preparati localmente, ci sono anche opzioni disponibili qui. Il sempre popolare Fisherman's Pub offre un'autentica esperienza culinaria Bajan in riva al mare. Con la sensazione di un negozio di rum Bajan, offrono una gamma dei migliori rum e cocktail dell'isola serviti insieme a specialità locali a prezzi ragionevoli come riso e piselli, torta di maccheroni, pollo al forno e, naturalmente, il piatto nazionale delle Barbados - cou- cou e pesci volanti.

Gli appassionati d'arte troveranno un trattamento avvincente a Speightstown. Sulla parete nord del supermercato Jordan, di fronte alla spiaggia, c'è un magnifico murale "trompe l'oeil" (in francese "ingannare l'occhio"). Misura 80 piedi di lunghezza e 20 piedi di altezza, questo speciale monumento "3D" alle Barbados, è stato progettato e dipinto dall'artista delle Barbados Don Small in collaborazione con il muralista di fama mondiale John Pugh e sua moglie, Annie. Il murale presenta un'illusione di buchi spalancati nel muro, con questi "buchi" che si aprono su un miscuglio ben costruito di rappresentazioni delle Barbados su un dipinto di un ponte. L'intero murale incorpora immagini realistiche di Harrison's Cave, Indigenous People, scimmie verdi originarie dell'isola, case mobili, simboli di indipendenza e molto altro!

La città più settentrionale delle Barbados, Speightstown è una delle tante aree delle Barbados dove puoi trovare il vecchio e il nuovo esistenti armoniosamente. Il patrimonio coloniale risuona attraverso l'architettura e i manufatti delle antiche fortezze mentre il trambusto della vita quotidiana e moderna continua lungo le sue strade. Questa città relativamente tranquilla è a poca distanza dallo stile di vita frenetico di altre zone dell'isola, ma l'esperienza che guadagnerai sarà sicuramente valsa la pena!

Esplora le storie dell'isola

Vivi Barbados a modo tuo! Tour dell'isola di lusso, avventure ecologiche, fine settimana gastronomici, scoperte storiche, impegni artistici, imprese oceaniche e "spa-cationi" possono essere trovati nelle categorie seguenti. Da dove inizierai?