80°F 26°C
  • Storia e cultura
Barbados offre uno straordinario patrimonio di storia e di cultura.

Storia e cultura

La storia di Barbados è unica e i Bajan (il termine colloquiale per indicare gliabitanti di Barbados) conoscono il loro passato e sono orgogliosi architetti del loro futuro.

L’isola fu colonizzata dagli inglesi agli inizi del XVII secolo, mentre in precedenza era abitata da popolazioni indigene americane Carib e Arawak. Grazie all’agricoltura di piantagione e alla schiavitù, nel 1650 Barbados divenne il più importante produttore di zucchero al mondo. Barbados, che è anche la più antica democrazia parlamentare al di fuori dell’Inghilterra, ha ottenuto il diritto di voto con suffragio universale nel 1943 e nel 1966 ha scelto l’independenza dal Regno Unito. La cultura di Barbados è radicata nelle piantagioni coltivate dagli schiavi, una combinazione unica di popolazioni provenienti dall’Europa e dall’Africa occidentale. Si parla inglese con un accento particolare, punteggiato di parole in una lingua pidgin inglese-africano chiamata Bajan. Fra i numerosi luoghi storici che meritano una visita si ricordano il Gun Hill Signal Station, la George Washington House e il Parlamento nel centro storico di Bridgetown.

loader

Filtra risultati

     
Chiudi