82°F 27°C
  • Sport
Ti trovi qui

Lo sport numero uno di Barbados: il cricket!

Sport di Barbados

Con il suo clima mite tutto l’anno e i suoi affascinanti panorami tropicali, Barbados è la meta perfetta gli appassionati di sport.

Con il suo clima mite durante tutto l’anno e i numerosi panorami tropicali, Barbados è anche la meta perfetta per molti appassionati di sport.

Sportivi accaniti, le donne e gli uomini di Barbados hanno sempre dimostrato una grande passione per tantissime attività, tra cui l’ippica, il polo, gli sport acquatici, il road tennis, il golf, l’atletica leggera e soprattutto il cricket.

Questo amore per lo sport ha fatto sì che l’isola si dotasse di strutture di altissimo livello, attirando molti atleti provenienti dall’Europa, dagli altri Paesi caraibici e dal continente americano, desiderosi di partecipare ai tornei internazionali o di cimentersi in avvincenti partite contro le squadre locali.


Il cricket, lo sport numero uno di Barbados, è iniziato nel 1892


L’isola vanta una gloriosa tradizione in questo sport e molti barbadiani hanno fortemente contribuito al suo sviluppo non solo nell’isola ma in tutto il mondo. A Barbados è possibile giocare a cricket tutto l’anno, i campi sono numerosi, ma il più famoso è sicuramente quello di Kensington Oval, a Bridgetown.

La prima organizzazione di cricket di Barbados, il Barbados Cricket Challenge Cup Committee, fu fondata nel 1892 e seguita nel 1933 dalla Barbados Cricket Association. I Bajan sognano, respirano e vivono letteralmente di cricket, e chi non gioca molto probabilmente assiste alle partite o ne discute animatamente con un interesse, un fervore e una competenza degni del più esperto commentatore sportivo. Glorosio retaggio dell’epoca coloniale britannica, il cricket è lo sport nazionale e in qualsiasi momento dell’anno è possibile assistere a un test match internazionale presso il Kensington Oval.

Molto frequenti sono ovviamente anche le partite fra le squadre locali e le competizioni amichevoli nei campi aperti o lungo le spiagge. Numerosi giocatori barbadiani sono famosi in tutto il mondo per il loro talento in campo e molti di loro sono diventati parte integrante della squadra delle Indie Occidentali. Considerato uno dei più grandi giocatori di cricket della storia, Sir Garfield Sobers ha primeggiato in questo sport durante tutta la sua carriera, diventando il primo battitore in assoluto a segnare 6 in un singolo over, un risultato ottenuto soltanto da un altro battitore dopo di lui.

Nel 1975 la regina Elisabetta II lo ha insignito del titolo di cavaliere in riconoscimento del suo contributo dato a questo sport, e per il lustro dato al suo Paese è stato inserito nel novero dei 10 eroi nazionali di Barbados.


Museo del Cricket


Una visita al Cricket Legends of Barbados Museum di Herbert House, a Fontabelle, unico museo di Barbados interamente dedicato al cricket, è un autentico viaggio nel tempo e rappresenta l’occasione unica di ammirare una ricca collezione di preziosi cimeli legati a questo sport e risalenti fino all’inizio del 1900, come la palla lanciata da Wes Hall nella prima tripletta in assoluto segnata da un giocatore delle Indie Occidentali, una mazza autografata dalla prima squadra delle Indie Occidentali, che giocò in Inghilterra dopo che la Regione ottenne lo status di test nel 1928, e una giacca indossata da un giocatore inglese, Trevor Bailey, nel campionato delle Indie Occidentali del 1953/1954. I tour del museo si svolgono ogni 30 minuti dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 16.00

     
Chiudi